sabato 22 marzo 2008

Mi balla l'occhio e non è Samba

Sono tre giorni che mi balla l'occhio destro,scosse continue e ritmiche ad intervalli regolari,piuttosto noioso come sintomo specie se ti aggiri in palestra fra maschi sudati ed urlanti sotto sforzo,poichè sembra che vai facendo l'occhiolino a tutti.
Effettivamente abbiamo dato del nostro meglio facendo la spesa con accurata indecisione e disorganizzazione profonda.
Quest'anno non farò la pastiera,ormai è ufficiale,me ne devo fare una ragione,però ho finito di impastare tre Casaggi(Casatiello-pizza al formaggio)aspetto che lievitino dopo averne baciato le lisce paste odorose di lievito e pecorino(like my hands now).Bello aspettare che qualcosa lieviti,mi dà una sensazione di serenità e creatività,una dolce silenziosa attesa,anche perchè è sempre una sorpresa,tipo la gravidanza,non sapere se crescerà,se verrà bene se sarà saporito,morbido...infatti di tanto in tanto vado a sbirciarli sotto al canovaccio vicino al termosifone e mi accorgo che sono tutti e tre creature diverse,stessi ingredienti,risultati diversi.
Si domani di nuovo a casa tua,da me non si può stare se piove(strano no?)casa troppo piccola,giardino incompatibile con il tempo di m...previsto per questa Santa Pasqua.
Mamma e papà si riproporranno come i peperoni ma tanto oggi non abbiamo trovato neanche le patate...strana epoca di accaparramenti compulsivi ed inutili,però spero che Babbo babbino riprenda presto ad essere l'uomo che è sempre stato,perchè vedere una madre soffrire e perdersi, forse è più normale, ci siamo tutti più abituati,ma un padre no,un padre come il nostro poi,ancora meno.
Lui è la nostra ancora,il nostro binario per non sbandare in curva come spesso facciamo noi tre femmine della famiglia.
Non volevo rovinare l'atmosfera di giubilo ed allegria che avevamo creato ensamble su questo blog,ma tant'è.
Quando si soffre nessuno ti comprende davvero e forse è giusto così,il distacco degli altri ti tira fuori dalla melma.
Spero che sarà un dolce pasqueggiamento con uova rotte sulla testa e sorprese terribili da prendere in giro per un bel pò,spero che i nostri bambini non si procurino ferite multiple e traumi vari.
Adesso percepisco un pezzo di cartone fra le mie scapole,pelle muscoli ed articolazioni hanno lasciato il posto alla parestesia vera,del tipo Leopardi mentre si aggiusta la copertina a quadri sulle ginocchia artritiche,che,vista insieme all'occhio ballerino,conferisce alla mia immagine un non sò che di macabro e sexy al tempo stesso...
P.S.
Ho acquistato copri-sellino in gel e pantaloncini con pannolone incorporato così da assorbire le vibrazioni del terreno ed il freddo del parco,magari domani scappo a pedalare prima di tuffarmi sulla corallina e sulla pastiera dei Casoria,senza dimenticare i miei gustosissimi Casaggi(ovviamente non ho seguito la ricetta mi sembrava inapplicabile,ed ancora una volta,ho fatto di testa mia.)
Mi accingo ad infornare ed a massaggiarmi l'olio delle Fate sul sedere,magari sai,funzionerà anche solo per spirito di emulazione...
La mora con le mani all'essenza di Fonzies ciucciati

Nessun commento:

Fairytale Wedding Planner's Fan Box