Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2010

La Mora in:"Ore 19:Apocalypse now..."

Immagine
Ore 19,o poco prima,nelle case di una famiglia italiana media,avente figliolanza superiore ad un esemplare,succedono le seguenti cose:
Sbam!si spalanca la porta di casa,ne entrano ciondolanti,trascinati,urlanti,i soci della suddetta società per delinquere,la famiglia al completo,i cappelli scivolati a metà capo,le sciarpe ciancicate sotto ai piedi,i cappotti sbottonati, i nasi mocciosi,il fiatone,un sordo mal di testa alla radice cranica dei genitori,almeno una cacca ed una pipì,in fase espulsiva.
E' d'uopo che a questo punto, i pargoli inizino a produrre capricci d'ogni sorta,rifiutandosi di stare tranquilli nel seggiolone,nel girello,nel box,sul divano o sul tappeto della cameretta,proprio mentre la madre o chi per lei,si accinge a preparare una cena con valori nutritivi mediocri ma di rapidissima possibilità di impiattamento.
Intanto il padre o chi per lui,lava le manine lerce,apparecchia,affetta il pane,media i litigi furiosi,soffia i nasi,pulisce i culetti,fuma una sigar…

La Mora in:"Primi abbandoni..."

Odio quegli adulti che chiedono ai bambini dell'asilo se hanno una fidanzata e quante ne hanno e come si chiamano,e qual'è la nuora e qual'è la cognata,ma,nonostante la mia dichiarata refrattarietà a tale sciocca condotta,mio figlio è fidanzato ufficialmente con Nicole da un anno e mezzo(un anno e sette mesi per la precisione).
Unione imprescindibile,unione che neanche i bisogni primari riuscivano a separare(andavano al bagno insieme)unione serena di manine che si stringono nel tragitto verso casa,unione di sorrisi e bacini timidi sulla guancia ogni giorno e pensieri teneri e preoccupazione per i rispettivi malanni stagionali.
Unione di feste di compleanno sempre vicini e recite di Natale e saggi di ginnastica inseparabili come pappagallini nani,unione di abbracci di conforto nei momenti difficili,unione di difese contro il bullo della classe,unione tenerissima e disarmante.
Tutto questo fino a ieri,giorno in cui Giacomo,seduto accanto a me in macchina, mi sussurra mogio mogi…

La Mora in:"A volte ritornano..."

Immagine
Magari risulterò noiosa ma Giacomo,nell'arco di una settimana,ne tira fuori una più carina dell'altra e pertanto non riesco a non raccontarvela,accantonando i post più impegnati che mi girano in testa da molto tempo.


Ascoltate qui:


"Sogni concreti"


"Mamma,da grande voglio fare l'attista"


"oh che bello tesoro,ti capisco,fare l'artista era anche il sogno di mamma,è bellissimo perchè fare l'artista vuol dire proprio vivere la vita in un certo modo,guardare le cose con altri occhi,interpretare la vita con una certa sensibilità e genio creativo"


Dico io tronfia ed orgogliosa come pavone dopo ruota.


"No mamma,ma che hai capito?voglio fare il lattista,quello che vende il latte..."





"A volte ritornano"


"Mamma,quando mi riporti al laboratorio di musica?mi è piaciuto tanto sai..."


"Si,sono contenta che ti sia piaciuto passero secco,ti ci porto lunedi"


"ma oggi che giorno è?"


"Giovedi caro"
"Odd…

La Mora in:"Origini..."

Immagine
Io provengo dall'incrocio di due razze molto diverse,due razze,due stirpi,due genealogie davvero antitetiche ed opposte,io provengo,come la mia sorella bionda ed affamata,dall'insano incrocio di un De Marco con una Nicoletti.


Vi basti sapere che attualmente,al pari dei mammuth e dei dinosauri,sia i De Marco che i Nicoletti,sono a grave rischio di estinzione,ci sarà pure un motivo no?


Praticamente le donne De Marco fanno figli maschi e qualche femmina ma inutile al progredire della specie,gli uomini De Marco solo figlie femmine,alla stessa stregua,gli uomini Nicoletti,o non figliano o producono solo figlie femmine.


La giustizia divina esiste,sentite a me'.


Vado a tracciare un breve profilo della stirpe paterna e di quella materna, così da farvi comprendere quale misticanza di caratteristiche,alberghi dentro al mio sangue quasi blu ed a quello di mia sorella(papà dice che i De Marco erano famiglia nobile ma,a tutt'oggi, non esistono prove a conferma di ciò).


I De Marco:gente …

La bionda in "Via Guido Carli"

Immagine
Innanzitutto..chi è costui?
Se qualcuno di pietà estrema volesse dirmelo io ecco..gliene sarei più che grata.
Perchè io,il 4 Gennaio,agli albori del nuovo inzio,mi accingevo con Doc,sul tranvetto sostituito da autobussino,a recarmi nel centro medico rivoluzionario pincopalli,a ritrovare serenità,linea e salute.
Te pare poco.
Scendiamo alla fermata indicata..e mi sorge come un dubbio "uhccazzo non so dove dobbiamo andare!" E Doc,nella sua inquietissima Furiosità inizia un marcamento stretto ai limiti della sopportazione del tipo "Ma come non hai portato l'agenda con le indicazioni..Non è possibile guarda bene nella borsa..come si fa a dimenticare..per questo avrei dovuto farlo io..mica perchè ho SEMPRE ragione però so come si fanno le cose.." e via discorrendo.
Io già di mio abbondantemente emozionata,come se recandomi andavo all'appuntamento col destino,gli dissi sta tranquillo,la troviamo sta via Guido Carli.
Purtroppo al sesto romano dè Roma fermato in zona,app…

La Mora in:"Testamenti,pezzettini e zucchero filato..."

Sir Giacomino,primogenito magrino che cresce pochino quindi lastra al polsino,mi chiede in macchina,immersi nel solito traffico e nella consueta corsa verso il nulla:"Mamma che peccato che non ho conosciuto nonno Arnaldo ed il bisnonno Peppe,secondo me erano simpatici"
"Eh si tesorino erano davvero due simpaticoni burloni"
"mamma?..."
"dimmi scrocchiazeppi"
"secondo te cosa mangiano in cielo i nonni?"
"non lo sò bene,forse quello che vogliono,forse lì non fa male nulla e possono mangiare ciò che desiderano"
"secondo me mangiano le nuvole in cielo,e sanno di zucchero filato"

Tutti e quattro sdraiati nel lettone a scomparsa,talamo che tra poco lasceremo per un lettone civile,normodotato,non accartocciabile,ridiamo e ci facciamo il solletico allegramente, Giacomo dice:"Mamma e papà vi rendete conto che io sono un pezzettino di Silvia ed un pezzettino di Marco e Filippo è un pezzettino di me e di Marco e di Silvia,e voi d…