Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2009

La bionda in "Josif"

Immagine
Ebbene si,a distanza di quattro anni,ho partorito i miei figli nello stesso mese,esattamente 9 giorni fra uno e l'altro.
Era il lontano 1998,e mi apprestavo a tornare a Roma,dopo la prima vacanza tète a tète col mio fidanzatino dell'epoca.Il dieci agosto di quell'anno,avevo compituo i miei 18 anni in Grecia,sentendo un pò la malinconia di casa.
Come souvenir non mi bastava nessun portacenere greco,tantomeno una bella bottiglia di Ouzo,ho deciso di ricordarmelo per bene questo viaggetto.
Mi sono portata a casa un figlio.
E oggi,precisamente dieci anni dopo,mi trovo qui,a fare gli auguri a Jo.

Buon compleanno,
tesoro mio,sei cresciuto che non mi sembra vero.Mi ricordo quando ti mettevo le cuffiette sulla mia pancia,ascoltando la musica con te,e quando sei nato,cosi piccolo e indifeso,ed io non sapevo cosa fare.
Mi ricordo io e te,sempre insieme,in giro,e nel letto la notte,in cameretta,mi mettevo vicina vicina per ascoltare il profumo del tuo respiro.
Mi ricordo la confusione della …

La sorella bionda in "Sepolta"

Immagine
Sepolta,ebbene si,dietro un Macchu Picchu di panni da stirare,dopo averli snobbati per giorni,oggi,hanno in breve preso posto sui divani,sul tavolo,sul letto,piantando bandierine di conquista ovunque.
Mi sono arresa,per riemergere un paio di ore dopo,con un delicato sospiro accompagnato dalla frase "Oddio non finisco più".
Mia figlia,sangue del mio sangue,dolce e tenera alleata nei miei giorni di campagna contro il genere maschile,alza gli occhietti dal suo gioco e sentenzia "Ehh..abituati,questa è la vita delle donne"
Ccccccoooosaaa?!
Il ferro fumante me lo sarei ficcato giù per la trachea,tu semini per anni,tu culli la tua neonata cantandole i canti delle mondine comuniste,tu,le hai sempre proferito parole sulla supremazia assoluta delle donne,tu...evidentemente hai sbagliato.
Sta nana malefica di tua figlia pensa che sia normale..tzè..glielo farai vedere,domani...quando rifarai i letti disfatti e cucinerai lo spezzatino..
..Umhh...vabbè..passiamo ad altro.
Alla festa d…

La bionda in "Notizie varie"

Immagine
Aggiornamento sorelle:
Tu,puntualmente ogni giorno,aggradi le telefonate con frizzanti disturbi salutistici dell'ultimo grido,passando con noscialansss dalle emorroidi alla cistite,in sole 20 ore,fino ad arrivare al nano Joda,succhiatore avido,che cerca di non farti dormire adottando la famosa strategia infantile "rompere immensamente le palle".Funziona di molto a quanto pare.Papà Marco stanotte,disperato,gli ha infilato in bocca un bel biberon di tisana col miele (non rabbrividite pediatri e puristi),etiè,Joda ha ronfato fino alle sette del mattino!
Qui da me invece,seppellita da coltri di farina e lieviti,e uova montate con lo zucchero,mi accingo a concludere la preparazione della festa dei bimbi,domani nel parco della biblioteca per bambini (posto meraviglioso,ahimè appena scoperto),stanca come un cavallo dopo una corsa all'inseguimento di Bud Spencer e Terence Hill.
Lancio un grido di disperazione affinchè prima o poi,finiscano i colloqui di lavoro,davvero non ne po…

La bionda in "Camilla"

Immagine
Buon compleanno,cara Camilla,
che sei fuori di testa come la tua mamma,
che stasera eri sul divano,con una bandierina che hai costruito per fare il tifo a icsfattor,dove mi ci hai fatto scrivere "Forza Jury ti amo"..e ti sei commossa,e hai detto che speravi di realizzare il sogno di incontrarlo prima o poi,
a te che quando ho letto il test di gravidanza che mi informava del tuo arrivo,mi sono messa a piangere per paura della reazione di tuo fratello.
A te che però poi,sei cresciuta nella mia pancia e nel mio cuore di secondo in secondo,che sapevo com'eri e come ti saresti chiamata perchè una notte ti ho sognata,a te che sei nata la mattina di Pasqua,bella e colorata come un pic-nic.

Tanti auguri,figlia mia,
a te che ogni volta che ti guardo mi sembri sempre più bella,cosi felice di stare al mondo,cosi entusiasta e serena nei pensieri che hai.
A te che pensi e dici mille cose,che sogni troppo come me,e che dici un sacco di bugie.
Buon compleanno,mia piccola fatina,a quei capelli …

La Mora in:"Pesce d'Aprile..."

Immagine
Scriverò in maniera retroattiva raccontando la nascita del mio nuovo cucciolo,come se quell'odioso terremoto di domenica notte non ci sia stato,e questo non per piageria ma perchè non ho niente da dire e lo sgomento non ha nome nè parole nè aggettivi.


Lunedi sera,30 Marzo,dopo la consueta cena caotica settimanale svoltasi a casa tua,forse per colpa del tuo pesto con trofie o del polpettone Aia!(nome abbastanza onomatopeico...)ho iniziato ad avere dolori fortissimi intorno all'ombelico che si diramavano su tutta la panciona.


Ho sofferto in salone da sola tutta la notte avvertendo sotterranee, anche delle simpaticissime contrazioni che quadruplicavano il dolore a barra che mi spezzava il fiato.


Alle sei circa ho pensato che il sonno di mia madre e di Marco,avrebbe potuto essere interrotto dignitosamente.


Al telefono mamma ha risposto semplicemente con un:"Sei arrivata?"


Dopo di che mi trovo ricoverata in Fabia Mater con Marco che mi fornisce latte macchiato e cornetto come …

La bionda in "Stairway to heaven"

Immagine
..Non ne ho molte di parole.
Non ho grandi vene polemiche tantomeno grande forza d'animo per organizzare la Pasqua e il cibo.
Mi sforzo molto per tentare di vivere le giornate in maniera serena ma no.
Il mio adorato Abruzzo mi scuote dentro.
Come è stato scosso lui,in quella stessa maniera violenta e crudele,io mi sento scuotere dal dolore,dalla paura,dall'impotenza..e dal senso impellente di andare e fare qualcosa.
Che sia porgere un piatto,sistemare una coperta,ascoltare chiunque..io non riescoa far altro che volerci essere.
E pagare parte del mio debito nei confronti di chi quella notte,dormiva nella mia città del cuore.Per chi si trovava in una di quelle case che io tanto ho amato.



Sono qui,avverto le scosse,tremo di paura,mi soffoca pensare di restare intrappolata sotto le macerie,ad aspettare un soccorso,ripenso a quella notte,col cuore in gola seduta di scatto su letto,a pensare a cosa fare..se scendere,se restare immobili.E quella sensazione orrenda,quella percezione che nell…

La bionda in "Fabia Mater!"

Immagine
Ebbene si,l'impresa titanica è giunta al capolinea.
La pancia si vuotò,e facendosi largo fra la sinfisi pubica e l'ernia ombelicale,mio nipote,Filippo aragosta,è venuto ad unirsi a questa famiglia di matti.
Mercoledi primo Aprile,come uno scherzo durato abbastanza,all'una del mattino,mentre io mamma e papà,ce ne stavamo fuori all'umidità,vito che la clinica non prevede spazi per i parenti in apprensione,e senza poter sapere cosa minchia accadeva a nostra sorella-figlia,abbiamo aspettato il messaggino di Marco che diceva laconico "è nato".
Grazie alla tecnologia,scambio di foto,fra noi tre imperituri di fronte la clinica con la faccia di papà visbilmente contrariata,e la tua con la camicia da notte sporca di sangue e uno gnomo poggiato vicino,abbiamo concluso la giornata iper-stancante e ce ne siamo andati a dormire.
Tuo figlio è di uno strano color aragosta cotta,rosso come una ciliegina,e non assomiglia a nessuno.
Chissà di chi è figlio,ne tuo ne suo però di sicu…