lunedì 24 marzo 2008

"Pasquetta con scampagnata"



Eccoci di nuovo qui,situazione meteorologica modificatasi ma non in maniera rilevante,perciò si sta qui anche oggi,fra cibo avanzato,profumo di cioccolato vario e pastiere smozzicate.I bambini,ineusaribili giocano fra loro,invece noi già più stanchi,più spenti.Gli adulti brutta razza,si annoiano per un nonnulla.C'è poca luce ed ognuno di noi occupa un posto diverso e rilassato sui vari divani,i nanerottoli invece,ingoiano tovaglioli colorati,sbriciolano cibo e corrono picchiandosi ad ogni piè sospinto.Loro si che bruciano calorie dopo il pranzo,non le nostre pance avvolte su loro stesse,intente a crogiolarsi in una pausa post prandiale,tanto dilatata da giungere fino al prossimo,smodato pasto.Cibo che tu,mia cara sorella,sai quanto amo,ma verso il quale,ultimamente,provo un pò di fastidio,perchè sempre più spesso, viene da me cercato per superare frustrazioni,rifiuti,o per convincersi di stare festeggiando qualcosa suggeritoci dal calendario.Basta al consumo sconsiderato di alimenti,basta cercare di sublimare qualcosa che manca e che continuerà a mancare.Sono un pò stanca di cercare altrove quello che mi manca come la terra sotto i piedi,voglio essere lucida e consapevole di ciò che vado cercando nell'aire,voglio smettere di peggiorare dentro e fuori,covando grasso e rabbia e non trovando poi giusta collocazione,sentendomi sempre un pò zoppa ed un bel pò sola.Sola like a dog per dirla con un nostro inglesismo.Mi piacerebbe,sorellina,provare a scommettere sulle mie inclinazioni,i miei sogni,le mie possibilità,a partire dal mio corpo debole ed incurvato,per diventare più asiutta,dritta,capace.Vabbè,come spesso ci accade,stiamo vivendo due momenti opposti,tu ora sei felice e soddisfatta come una gatta dopo un pasto a base di salmone e latte,stai assaporando la gioia di appartenere ad un centro nel quale ti riconosci e che sà di te,vivi in un posto che ti assomiglia con un uomo dalle cosce solide e lo sguardo innamorato,con i tuoi figli così diversi dei quali finalmente riesci ad occuparti solo tu,(di tutto ciò gioisco nel profondo),mentre io annaspo ogni giorno di più per trovare la mia strada che a tutti è sempre sembrata chiara e ben delineata.Invece il mio percorso è pieno di curve,di tratti sdrucciolevoli e di burroni,ma anche,ed io stò cercando proprio questi,di angoli nascosti dai quali si vede fino al mare...Appena guingerò lì,ti scriverò un bellissimo post,non prima però di aver urlato a squarcia gola

Sorella uovo con sorpresa .

Nessun commento:

Fairytale Wedding Planner's Fan Box