domenica 23 novembre 2008

La bionda in "easy like a sunday morning"


Dice bene,Lionel Ritchie,amore incoffessabile di mamma,"easy like a sunday morning",semplice come una domenica mattina..eehh..certo.
Forse,se il sabato notte non ti è arrivato il ciclo e hai passato la prima parte della giornata in stato depressivo molesto,e la restante parte della giornata con nausee da montagne russe con giro della morte..e se verso sera,dopo essersi ritagliati uno spazio di immensa serenità sul divano con la tua famigliola a vedere "Arthur e il popolo dei minimei",colta da attacchi di dolcezza,stringendo manine e manone,ti sia venuto ripetutamente da ridere e piangere senza motivo facendo uso delle stesse lacrime.Like a psicopatic magari si..

Forse,semplice come la domenica mattina,se non avessi la sensazione che domani sarà un lunedi difficile,perchè al tuo posto di lavoro ti hanno fregato sulla busta paga e tu ti stai incazzando e gli vuoi fare la vertenza.Ma se tu non sei una che ci vive bene nelle situazioni tese,forse sta domenica mattina,poi tanto semplice non è.

Forse sarebbe una domenica mattina semplice,se tu sapessi aiutare tuo figlio a fare le divisioni a due cifre,ma davanti a riporti e ombrellini ti venisse un'emicrania confusa quanto le nozioni matematiche che hai nei tuoi ricordi.

Magari sarebbe semplice e caruccia se non stessi facendo sta dieta senza-glutinelievitipomodorisojadadofagiolialcool e li mortacci sua,e potessi almeno mangiare una minchia di fetta biscottata col the la mattina,invece di vedere gallette di riso rotonde rotolare nei tuoi menù come balle di fieno,susseguendosi come onde perpetue a colazione,pranzo e cena,spuntini compresi.Con quel sapore di polistirolo inconfondibile e quel monogusto secco e fastidiosetto che inizia a scatenarti non reazioni allergiche,ma rigonfiamenti testicolari a dir poco preoccupanti.

Martedi,me ne andrò a fare un colloquio di lavoro da una tale che non mi ha neanche detto di cosa si tratti..che mi ha lasciato come riferimento un informalissimo "chiedi della signora Orietta",ma che mi ha fatto talmente ridere,che dopo i sissignore dagli avvocati,a me sta signora Orietta,mi va proprio di conoscerla!
Al massimo gli offro un caffè alla pòra Orietta no?

Familiari all'ascolto,non vi angosciate per il lavoro perduto,anche questo,mi servirà da lezione,non è detto sempre,che elegantisismi voglia dire brave persone.
Se poi mi facevo guidare dalla mia antica inimicizia con i milanesi (non v'offendete eh,è una cosa a pelle),ora non mi trovavo qui..Ma tant'è e ce lo prendiamo.
Ora preparo una bella cioccolata calda e me la bevo coi bambini,Doc sta a lavorare mentre mi manda sconcezze su messenger,mamma e papà fra un pò vengono ad aiutare Jo con le divisioni ed è già buio..

A me la domenica...mica mi piace tanto sa..

5 commenti:

Susina strega del tè ha detto...

Si si...decisamente la tua è stata peggio della mia......meglio una tazza di cioccolata, và....

la sorella bionda ha detto...

Già già..
Una tazza anche per te??
Qui c'è sempre posto ;)

Fra ha detto...

Io odio la domenica...dalle 3 del pomeriggio il mio umore precipita e il povero moroso deve sopportare i miei continui sbalzi d'umore...poverino ;)
Un bacio e buon lunedì
Fra
PS in bocca al lupo per domani

la sorella bionda ha detto...

Eh si,chi ci sta vicino è proprio un santo,e non credo solo per come ci viviamo la domenica!!

Un bacio anche a te e grazie per l'imboccallupo..vedremo và..
Buona giornata!!

Anonimo ha detto...

In bocca al lupo per domani ;)
Fritt

Fairytale Wedding Planner's Fan Box