domenica 21 dicembre 2008

La Mora in:"Mistero Listeria"







Dormivo da circa un quarto d'ora nel mio letto con cuscino-ciambella,con tanto di bavetta post-prandiale sdraiata sulla mia guancia,quando la voce del dottore del laboratorio analisi dal quale mi reco per effettuare i prelievi di routine gravidica,mi intima dentro al mio cellulare,di raggiungerlo subito perchè risulto positiva agli anticorpi anti-listeria.



Una specie di mancamento,cazzo la listeria è pericolosissima,ma come diavolo me la sono beccata,sto tanto attenta,merda il bambino rischia grosso,oddio ora che faccio,i muscoli delle gambe come pietre o massi abruzzesi,mi gira la testa,un nodo alla pancia,forse quell'insalata a cena dai miei amici,o quel salmone affumicato,d'altronde è crudo,mi sarò lavata le mani quel giorno che ho toccato il cane prima di pranzo...



In questo stato pietoso raggiungo,grazie a Santina che mi preleva sotto alla pioggia davanti casa mia,il laboratorio analisi ormai deserto,sorrido al dottore come per uno spasmo riflesso,gli dico:"ci ho messo trenta secondi visto?" lui sorride appena,dice :"visto visto..."amaro come il fiele,mi scopre il braccio,succhia il mio sangue tremulo e nega che ci possa essere stato un errore,quando lo supplico di dirmi se c'è la possibilità che sia avvenuto uno sbaglio qualunque.



"Abbiamo già ripetuto le analisi per ben due volte,non ci possono essere errori,i valori poi sono altissimi deve averla contratta da almeno due mesi,comunque dobbiamo ripetere l'esame lo stesso."



Prelevato il mio scuro liquido vischioso,mi lascio andare ad un pianto incontrollato anche se silenzioso,e lui,allarga le braccia dicendo:"ma io la conosco,sembrava tanto forte ed ora fa così,ma su cerchi di stare tranquilla,non faccia così..."



"Ah già,cavolo,è vero,d'altronde mi sta solo dicendo che ho una malattia infettiva grave che porta a sole tre conseguenze chiare:morte intrauterina del feto,setticemia e morte della madre,o al meglio danni neurologici per il nascituro,ed io,pensi un pò che imbecille,mi metto a piangere!stupida io,ansiosa infantile,piango e mi agito,ma ti pare?"



Seguono tre lunghissimi giorni nei quali non riesco a prendere sonno neanche per un minuto,mi imbottiscono di antibiotici-bomba,sfratto mio padre e mia madre dal lettone(ma soprattutto mio padre che tanto la genitrice femmina non riesce a dormire proprio come me,mentre gli uomini russano della grossa),cerco di percepire i movimenti del bimbo("se non lo sente muovere o se le sale la febbre anche solo di un decimo,corra al pronto soccorso mi raccomando")continuo a ripetermi che mi sento bene e sento il piccolo perfettamente,poi ancora mi dico che non sto aspettando una diagnosi,in realtà me la hanno già data una sentenza,perciò...



Il mio ginecologo mi invia al reparto infettivologico del Gemelli,("dobbiamo salire di un livello non possiamo più occuparcene noi,vista la gravità della cosa")verso il quale ci stiamo recando con la mia mamma,la mattina di mercoledì intorno alle undici(contemporaneamente sono in contatto con le mamme dell'asilo di Momo che mi aspettano per fare i regali alle maestre al giardino del tè),quando la voce baritonale del dottore analista raggiunge di nuovo le mie orecchie,ora accese e bollenti,dicendomi in un soffio contrito:"signora è stato un errore,le analisi sono completamente negative,lei ed il bambino state benissimo,abbiamo ricontrollato quattro volte,non sò come farmi perdonare..."bhè a dire il vero io un'ideuzza ce l'avrei...






Io e mamma abbiamo mangiato dentro al sole nella piazza del rione Monti dopo aver comprato una valanga di incensi e tisane profumate,Giacomo ha fatto una recita bellissima vestito da fiocco di neve,Marco si è travestito da Babbo Natale ed ha consegnato i regali ai bambini ed alle maestre,ed io ho applaudito,seduta in mezzo agli altri genitori,nel salone dell'asilo addobbato a festa.



Tanti auguri di Buon Natale a tutti quanti...anticorpi anti-listeria...assenti!









4 commenti:

Fra ha detto...

Sono davvero contenta che la cosa si sia risolta bene ma deve essere stato terribile vivere quei momenti...se ero in te io lo ammazzavo il medico...davvero
Un bacio grande, ti auguro delle splendide feste
Fra

silvia la mora ha detto...

La mezza ideuzza era simile all'omicidio preterintenzionale infatti,oppure in alternativa alla morte immediata del medico analista avevo la richiesta di un trattamento anti-cellulite-anti gravitazionale-anti capillari liberi(e radicali annessi)più filler anti-rughe precoci(meglio stroncarle da piccole)della durata di circa sei anni...però,forse,le prossime analisi non me le farà pagare(così mi ha fatto intendere almeno) pensa che caruccio!
I commenti di chi ha saputo questa storia sono stati del genere liberatorio andante tipo:"ma li mortacci sua,ma je piasse un corpo a sto dottore,ma questi stanno fuori,ma denunciali,ma stritolagli le palle",tutti così tranne mia sorella la bionda che,una volta saputo l'errore mi ha chiesto :"ma lo hai baciato in bocca al dottore?"
e no,effettivamente niente limonatio benevolentie.
Buon Natale anche a te cara...c'è neve lì?

vale ha detto...

cara collega ho letto con apprensione la prima parte del post per poi tranquillizzarmi nel finale. sarà perchè sono rinco o perchè a pola c'è sempre un gran caos non avevo capito cosa era successo, quindi scusami se non mi hai sentita.
lo scambio dei regali non è stato lo stesso senza di te, figurati che ce li siamo scambiati in maniera disordinata tra giovedì e lunedì con annessa visita di cortesia a conte verde.....come prevedibile la cena di natale non ha avuto proseliti, si è accennato ad un incontro pre-rientro a casa di Ale da confermare...non ti faccio gli auguri perchè ho intenzione di chiamarti e se così non fosse potrai sempre frustrarmi visto che l'ho scritto. ti abbraccio

la tua nanetta preferita

Fra ha detto...

Vi auguro davvero un felice Natale, tra bimbi e parenti da abbracciare!
Un bacio grande
FRa
PS la rima non era voluta...anzi a dire la verità è un po' patetica ;D...però il messaggio è sincero

Fairytale Wedding Planner's Fan Box