martedì 10 marzo 2009

La Mora in:"Conto alla rovescia..."




E meno dieci,nove,otto...


Ebbene,per non perdere l'allenamento all'ansia tachicardica che ha caratterizzato questa strana gravidanza,ieri hanno trovato delle proteine nelle mie urine paglierine(la declinazione dell'ine!)non sò chi ce le abbia messe dal momento che mangio solo cose con la P tipo pane pizza pasta patate(praticamente un abbonamento annuale al grasso puro)e perciò mi sto recando meco in ospedale con valigia, ciabatte, deodorante, immagini cruente impresse nella retina, di parti in acqua e liane per favorire la discesa lungo il mio utero,di quel pargolo recaciltrante che mi porto appresso da nove mesi.


Non si sa cosa accadrà,potrebbero anche rimandarmi a casa,ma ormai è questione di ore e mi ritroverò con un marmocchio miagolante fra le braccia(se Dio vuole diceva sempre nonna Elena)e volete sapere come mi sento?


Farò un breve riassunto:stanca,eccitata,fragile,dolorante,instabile,una roccia granitica,piena di sensazioni positive,zeppa di paure per il mio bambino,per il mio cuore,per il mio autocontrollo,per il dolore che arriva da un momento all'altro e si fa subito odiare,terrore di non farcela,certezza che andrà tutto a meraviglia ed altre mille sfumature contrapposte e divergenti.


Bella la testa di una donna,non trovate?Semplice e leggera direi.


Quanta confusione e coraggio tutti insieme,difficile stare accanto ad una testa così(anche se c'è chi non ci prova per niente,vero Marchino?)


Allora,adesso mi alzerò,inforcherò la mia valigia per partire per un altro incredibile viaggio verso la nascita ed una nuova maternità.


Vacillerò un pò su questo bacino a pressione e cercherò di dare il meglio di me,nelle prossime ore,spero di poter conservare un pò di energie,spero che il mio bimbo stia benissimo,che pianga subito,che gradisca il mio latte(senza ingorghi stavolta,che di Giacomo avevo seni ingorgati come la tangenziale nell'ora di punta),spero che Giacomo possa stringerlo presto,che Marco mi resti accanto sempre e con un pò di dolcezza e comprensione.


Giuro che stavolta comincio gli esercizi per gli addominali già dal giorno dopo il lieto evento.


Voi ci credete?


Ho messo le foto del pancione di circa 15 giorni fa,per permettervi un'analisi accurata della sua evoluzione rispetto alle foto di settembre e di dicembre.


Visto come cambiano le cose in poco tempo?


Saprete mie\nostre notizie nei prossimi giorni,mi viene da pensare a quella frase dei film quando la levatrice chiedeva risoluta: acqua calda(ma pe'fa'che?)asciugamani e lenzuola pulite e poi annunciava al padre fumante sigaro in corridoio:"madre e bambino stanno divinamente..."


oddio forse mi sono sbagliata,questa era la battuta della governante della carica dei 101,quando Peggy sforna ben 11 cuccioli in una botta sola!


Baci gonfi di progesterone e proteine misteriose...


Tifate un pò per me.


Dedico al piccolo Filipito in arrivo, "Stay" degli U2.

3 commenti:

Fra ha detto...

in bocca al lupo...sei bellissima
Un bacio
fra

Tiziana ha detto...

Tifo per te, per Filipito, canticchio "Stay", incrocio dita di mani e piedi e.. niente, te volevo abbraccià ma non credo di farcela (viste le foto..)!!!
Bacio grande
Tiziana

arianna ha detto...

sei bellissima.... vedrai che tra pochi giorni tutte queste ansie saranno solo un gradevole ricordo...Filippo si sta sognando di mangiarsi una bella fiorentina al sangue ecco qui la spiegazione delle proteine nelle urine.....AH! AH! AH! UN BACIO GRANDE

Fairytale Wedding Planner's Fan Box