lunedì 16 marzo 2009

La bionda in "Trasformazione"



Umore molesto.
Fughe veloci dalla calma serenità al nervoso incoscente.
Salti felini nel nodo in gola.
Mangiare mentre ci si maledice.
Rendersi conto nello specchio che ci sono cose che non vanno,e che non vanno proprio.
Sentirsi grasse,gonfie,brutte,unte,sporche,puzzolenti e stronzissime.

..Ah si,non è una crisi d'identità..è il mio ciclo mestruale alle porte.
Mica bussa,sto maleducato..no,lui irrompe,si siede a tavola,mi entra dentro tipo l'esorcista e gli occhi mi si girano a palle indietro.
Che bella la primavera,se solo pesassi mille chilogrammi di meno!

Adesso sprofondo il viso in una camomilla modificata,quasi quasi apro l'acqua calda e mi ci affogo dentro,mi infilo un bastoncino d'incenso nell'orecchio,reggo du candele coi piedi e tento il tutto per tutto col training autogeno.
E pensare che ho letto che c'ho la luna in sagittario,e che sto un gran bene,che sul lavoro esercito un vero fascino..
Fascino??A chi,alla pezzetta con cui strofino amabilmente la macchina del gas??Alla lucina romantica e retrò della cappa accesa che lascia la penombra in cucina mentre io stiro come na pòraccia??
Sarà fascino..a me sembrava solo sfiga.
Sfiga di una wedding planner disoccupata!

Però,visto che non è tutto schifo ciò che vivo,ieri ce ne siamo andati bel belli a Calcata,col sole,le cascatelle,il buon cibo,le risate e discorsi psicopatici di noi.
Bella giornata,il flauto traverso,i discorsi monotematici sui King Crimson e i Floyd prima maniera,massime di vita snocciolate seduti sulle mura del paese.Foto d'autore,negozi nelle grotte coi passaggi su cerchi di legno immersi nell'acqua,una vita che mi somiglia di più e sorsi di libertà.
Ma la sera c'è stata la rivincita.
Il decadimento di Simona.La conferma.La triste realtà.
Erano due mesi che avevamo preso sti biglietti,il concerto di qui,il concerto di li..
Ed eccoci che arriva sto fatidico giorno.
Steve Hackett,chitarrista dei Genesis,fra poche ore si sarebbe trovato a distanze ravvicinate dalla mia psicopatia,e con quelle mani medievali,mi avrebbe suonato Horizon's.
Ma Steve è arrivato dopo la giornata alle cascate,dopo il camminare,dopo il traffico sul raccordo.
Ed io...mi sarei data na chiodata pur di non andare.
andai,che c'ho na reputaziona da mantenere..e abituata ai miei vecchiacci,contavo di sentirmi il concerto pacatamente seduta ad un tavolino sorseggiando un gingerino,alla vecchia maniera.
Invece..tadààààààn!
Nà massa di gente impediva persino l'avvicinarsi al sottopalco,una volta avrei sgomitato e mi sarei piazzata coi gomiti sotto le gambe del cantante ignara del resto del mondo.
Umhhh..è in piedi,merda.
Vabè,me ne farò una ragione.due chiacchiere con gli amici,individuazione posto perfetto,collocazione.
Sto proprio di lato,attaccata alla scaletta che porta al palco.Vedo tutto.Benissimo.
Il buttafuori è un tipo tranquillo,e poi stavolta sono diventata brava..mica faccio scenate!
Appena si spengono le prime luci,il mio esile buttafuori si scansa,e come un eclissi,mi si impalla il palco.Vedo nero.
Mi starò sentendo male..umhh..no,ha dato il posto al suo collega..tale "armadio a muro 4 stagioni".Non vedo più una ceppa.
Attraverso movimenti ginnici trovo un'inclinazione del cranio che a breve termine non mi provocherà danni alla spina dorsale,almeno spero,e via.Inizia.
Premetto che io ero li,perchè volevo solo 3 pezzi,il solito contentino che si da ai fan irriducibili dei Genesis periodo Peter Gabriel.E per uno dei suoi album solisti.il resto della carriera di Hackett mi era oscuro.
Ho fatto il biglietto sulla fiducia.Ha delle mani d'oro.

Ma la vita me lo aveva già insegnato che le opinioni sulla fiducia sono meno attendibili dei sondaggi di Berlusconi,fatto sta che se togliamo quelle 3 o 4 perle rare che mi hanno scosso l'anima fino a dentro dentro..io mi sono fatta due palle grosse quanto il lago Trasimeno.

E per oggi mi fermo qui che c'avrei altri due o tre concetti ma vi vedo affaticati quindi sospendo la seduta.

Ah,i capelli di Steve Hackett,cara sorella gravida,sono l'esatta metà fra quelli di Doc e quelli di Silvan,il mago.


Soldi e lavoro pè tutti.

Nessun commento:

Fairytale Wedding Planner's Fan Box