giovedì 28 agosto 2008

La bionda in "la libertà"


E insomma,
vecchia gallina di sorella,ho un pò di pensieri sparsi da raccontarti.
Intanto,ieri sulla metro,ho visto una signora con il catalogo nuovo dell'Ikea!Affronto!
Ho meditato di strapparglielo dalle mani e scappare lungo tutto i vagoni..poi sono tornata a casa..e l'ho trovato sul comodino..Beh,vi siete risparmiati un post su questo.Siete salvi.
Poi,oggi è giovedi,e per una serie di fortunati eventi,ho avuto una sera,agognata e regalata,senza figli,amici,fidanzati e parenti,libera!Solo per me!!
E lo sai cosa ha fatto la tua sorella psicolabile e tendente ad attacchi maniaco-depressivi?
In barba al trattato firmato con la Gastriti&Coliti association,sono scesa,mi sono presa un bel Kebab (radicchio e tuttelesalsetranneilpiccante),un'aranciata,che credo di non aver mai acquistato e sono tornata a casa piazzandomi sul divano a vedere una commediola americana con la favolosa coppia buddhista-hollywoodiano/sorriso-milledenti.
Un film che fin dagli albori della mia carriera di promessa sposa con fidanzati plurimi,mi fu affibiato dalle amiche più care: "Ma che sei se-scappi-ti-sposo?"
Hihih..una volta però m'hanno messa al laccio..saranno stati i martini..e devo dire..se fossi scappata non avrei fatto un soldo di danno noooo??
Vabbè sorvoliamo,'nzomm,mi sò veduta sta roba,mangiata il Kebabbone e trangugiato anidride carbonica,stanotte soffrirò e di canarino perirò però ragazzi..che liberazione!!
Evviva la libertà,nessuno ti chiama,nessuno ti chiede,nessuno ti stropiccia la pelle (parlo con te,Doc!)..Io,e la micia.Punto.

Beh,ora mi godo Miles Davis,luce soffusa,e pensieri libellulosi,ripenso a quando mi provai il vestito per il matrimonio con fuga,e la mia totale estraneità al fatto.Ricordo quando provai il secondo abito..E la mia totale incoscienza di fronte al fatto..Poi mi ricordo i vari matrimoni privati a cui mi sono sottoposta nei vari anni.Tipo: fidanzato chitarrista alcolizzato biondino:Rito preso dal libretto di matrimonio che fu dei miei nonni e poi dei miei genitori,in mezzo una montagna,solo noi due.Romanticissimo.
Matrimonio numero due con militante severo:Rito inventato e scritto per intero riadattandolo nel gergo comunista,nella mia sede politica dell'epoca stalinista(che qualcuno mi perdoni per questo).Organizzato di tutto punto,testimoni,il celebratore,gli invitati,l'allestimento della sala,io vestita di bianco con i fiorellini fra i capelli e fra le mani (di plastica,che tristezza).
Matrimonio numero tre il padre del mio primo figliolo:Ovvero stavolta si fa sul serio.Credo di aver fatto due prove vestito,andata in innumerevoli ristoranti e prenotato il comune per il dieci dicembre.Due settimane prima,fuga dalle nozze.
Matrimonio numero quattro con inaffidabile coattello padre di figliola namber ciù:Aihmè (come accidenti si scrive!ahimè,aihmè,aimèh,haimè??),organizzato come un temporale improvviso,entrata in un negozio dicendo (ah,con lui e un'amica):Vorrei un vestito da sposa!
Le commesse del negozio si prostrarono ai miei piedi,dissero dopo mille salamelecchi "Per quando è l'evento?La prossima primavera,in estate?"
Io: "Fra tre settimane"
Il gelo.Il vero gelo,Faceva freddo come in Siberia,ma quella stava più a tema due matrimoni fa.
Mi iniziano a tempestare di domande:E come lo ha sempre sognato,e di che punta di bianco e gonna stretta o larga,e guanti lunghi o corti,il velo si il velo no..Gli rispondo solo "Ma io che ne so,e chi c'ha mai pensato!"
Mi provo un vestito,dico UNO.Se c'è una cosa che una donna dovrebbe godersi è la scelta del vestito dico io,invece ecco,mi provo sto vestito,mi mettono su un palco di velluto,coi riflettori,mi fanno spogliare.Io,colle calze bucate e le mutande da uomo,non rifiuto il pensiero che fossi anche visibilmente non depilata sulle gambe,e gli anfibi ai piedi.Le facce delle commesse si contraggono sempre più.Insomma,mi metto il vestito,e lui,si butta a terra,fingendo uno svenimento,le ragazze accorrono e lui sibila :Un Jack Daniel's!!
E questa è la storia del mio matrimonio su per giù,sono uscita da casa coi capelli mezzi bagnati,con le scarpe rosse e una borsetta di lana cotta con dentro le sigarette che ho fumato in continuazione coi guanti e attraverso il velo.Appena ho potuto mi sono tolta quel gonnone con seicento strati e infilata i jeans.E poi ho ballato,perchè l'unica cosa venuta bene di quel matrimonio (a parte la separazione) è stata la festa.Niente pranzo.Ho preparato sei ore di musica e abbiamo ballato,di tutto tutti preoccupantemente ubriachi,data la nostra sorpresa di aver eun bar coi cocktail,i miei parenti barcollavano,mentre gli amici vomitavano fuori.I miei non conoscevano nemmeno i genitori di lui,e i miei parenti non sapevano chi fosse lui.Mio zio si avvicina a mio padre e fa "A Giancà,ma chi è quel deficente con la bandana di pelle in testa?"
Mio padre viola in viso e visibilmente provato risponde "Mio..genero."

Finisco qui la mia collezione di matrimoni e aspetto ardentemente di raccontarvi il prossimo..Liz,ti raggiungerò!

E i vostri matrimoni?Come sono stati?Se volete altri particolari,sarò lieta di fornirvi i dettagli,anche perchè la Gastriti&Coliti association,approva questa terapia di sfogo!Notte sposini e sposine!!

4 commenti:

quella di cope ha detto...

uh, mi sono appassionata un sacco al racconto... io solo un matrimonio, saltato e poi effettuato. Due settimane prima della Data Prefissata, io, col panzone del sesto mese e due zamponi che manco SoraLella, vengo ricoverata a missile al Policlinico, che mi stavo perdendo il pupo. Quindi tutto cancellato, io in corsia col cinturone del monitoraggio e la flebo di vasosuprina (nonché due notevoli baffoni). Nella Data Prefissata si presenta il Biondone in corsia vestito di tutto punto, insieme a tutti e dico tutti gli invitati al matrimonio,con fiori, torta e beveraggi. Non ti dico le suorine del reparto, che scompiglio... Ci siamo poi sposati veramente a pupo espulso, io sempre col vestito premaman che peró mi stava enorme. Anche noi niente cena, ma la casa pienissima di gente, musica, torta degli spossssi e danze sfrenate.

la sorella bionda ha detto...

Beh,cara,pure il tuo racconto è appassionante,e poi,io ne avrò pure avuti vari,ma il tuo funziona..vuoi mettere??
Non ne reggerebbero dieci dei miei con mezzo del tuo col biondone!:)

la sorella bionda ha detto...

Ah,e dimenticavo...io non avevo figli nè dentro nè fuori in nessuno di essi!!
E' un'aggravante vè??

quella di cope ha detto...

Aggravante? ma scherzi? il vestito da sposssa premaman fa inquietantemente somigliare a Miss Piggy, ancora me ce coce che non mi sono sposata mettendo in risalto la mia svelta figuretta, ecco.

Fairytale Wedding Planner's Fan Box