sabato 4 luglio 2009

La Mora in:"La coop sei tu..."







Cavolo,mi hai quasi rubato il post,è vero che trattasi di roba tua, ma avrei voluto scrivere così:



Finalmente hai trovato un lavoro,un lavoro niente male,specie perchè si svolge nel mio supermercato preferito,ad un chilometro da casa mia e prepari dolci,come piace a tutte e due noi.



No,davvero,la coop sei tu chi può darti di più?



Nessuno,perchè la coop è contro lo sfruttamento delle lavoratrici donna,paga le ferie,le maternità,concede pause caffè e poi lì si fanno braccialetti di cuoio,si raccolgono piselli...



Ieri,dopo il tuo primo giorno di lavoro,mi sono recata con Momo lo scalmanato,nell'ipermercato suddetto e l'ho condotto davanti alla vetrata del tuo luogo di lavoro,gli ho mostrato quello che avevipoco prima sfornato e prodotto, ed ho cercato lievi tracce di te nelle crostate alla frutta,nella mimosa con i fiorellini azzurri,nella torta della nonna zeppa di pinoli.



Tuo nipote ti cercava dietro ai vetri super igienizzati,ma la pasticceria di pomeriggio è chiusa,quale orario migliore per un madre di famiglia come te?



Certo,sarà temporaneo,ma se temporaneamente puoi lavorare felice e soddisfatta e guadagnare la tua bella pagnotta...perchè no?



Sono felice per te,talmente tanto che ti chiederei se hanno bisogno di un'altra pasticcera casalinga li fra le tute bianche,se non sapessi che così facendo ti farei passare la voglia di timbrare il cartellino.



Solo una piccola nota su di me per non rubarti la scena:sempre nella stessa location di prima è accaduta la seguente,simpatica scenetta:io che spingo il carrello con dentro Momix che ingurgita patatine al formaggio insieme a me che fatico a gestire il manubrio del mio portavivande port-enfant per mangiarne di più con generose manate puzzolenti(io che mi sono sempre rifiutata di comprare schifezze specie fuori pasto per i miei figli,io che è meglio tutto biologico e valanghe di frutta fresca se hai fame,io coca cola e mac donald non sia mai,io che i fritti vade retro)io che peso 12 chili più dello scorso luglio e non mi si allaccia niente e sono storta ed ingobbita,io,mi sono fermata un attimo a guardarmi negli specchi della coop e tutta la coop in coro mi ha fatto notare che avevo le infradito vecchie di cinque anni fa,lo smalto scrostato sulle dita dei piedi non curati,(insieme alle calze smagliate, occupano il primo posto delle cose orrende che una donna può presentare in pubblico),che ero depilata a zona(e al di fuori dallo stadio non è una bella cosa)che ero struccata e con delle occhiaie girevoli,che avevo i capelli raccolti in un elasticaccio sbrillentato,che non portavo il reggiseno e le tette gonfie di latte straripavano volgari,che i pantaloni a righe mi facevano tanto Rebibbia style,che sulla testa portavo gli occhiali da sole che ho trovato nell'uovo di Pasqua,che non spalmavo crema idratante sul viso da circa tre mesi,e che non avevo la benchè minima voglia di tornare al mio lavoro in ambulatorio,che non avevo la benchè minima voglia di non andare in vacanza perchè non ci sono soldi,che non avevo la benchè minima voglia di non cambiare casa che qui non si respira più,e soprattutto che non avevo la benchè minima voglia di tornare a casa a non parlare con Marco.



A questo punto,come non arraffare tutti i tuoi freschissimi cannoli alla crema e non ingurgitarne copiose quantità?



Cannoli siciliani pe' tutti

Nessun commento:

Fairytale Wedding Planner's Fan Box