mercoledì 16 aprile 2014

I sogni rovesciati



Ho dormito malissimo tutta la notte, mi sono girata e rigirata fra lenzuola e coperte.
Ho respirato a fondo, stretto gli occhi, cambiato posizione, allungato le braccia, raccolto le gambe.
Ho provato a contare, a tentare di convincere una storia ad entare nei miei pensieri zitti.
Mi sono cantata una ninna nanna dolcissima.
Non c'è stato niente da fare.

All'alba ho scoperto di avere avuto per l'intera la notte il cuscino al contario, ed ho trovato i miei sogni tutti rovesciati.

3 commenti:

Massimo ha detto...

Stamattina non mi sono svegliato.
Non ancora.
Non oggi.
Sono ancora nel generatore di incubi. L’incubatrice.
Ma non sono un neonato prematuro.
Sono un prenato maturo.
Ho vissuto una angosciosa infanzia, la giovinezza l’ho buttata via. Ho vissuto ai margini, ho amato poco. Mi sono occupato di cose senza significato. Ho fatto del male. Le incubatrici le facevano bene, quando sono iniziato io.
Altri come me, qui vicino. Li sento. Ognuno nel suo bozzolo d’acciaio. Li sento solo al mattino, in quei pochi secondi in cui l’illusione di svegliarsi sembra avverarsi.
Poi la giornata ricomincia e torno a fare quello che devo fare.
Ma ogni volta sento che ormai gli errori li ho commessi già tutti. Che loro mi permetteranno di svegliarmi. Mi giudicheranno pronto. L’apprendistato sarà finito. La pre vita.
Allora potrò vivere davvero, amare davvero, soffrire per qualcosa e per qualcuno che ne valga la pena.
Scrivere la storia di qualcuno per farla esistere. Anna, che non esiste ancora.
Nato. Nel corpo giovane che mi spetta, che mi appartiene. Sano. Sano?
Ogni tanto li sento. Loro.
Gli altri come me non li sento. Prima le sentivo, le lamentele, le suppliche.
Ora ogni tanto sento coloro da cui dipende il mio destino.
Ho sentito le loro parole leggere come il vento. Nato davvero. Tra poco. Forse ancora due cicli di tempo. O solo ancora paura. Two more? Tumore? Timore. Questo mi ha detto il vento.

Il vento è quando Silvia gira il cuscino, e fa volare queste parole ad appiccicarsi qui.

Ma in realtà lei ha solo tenuto fermo il cuscino mentre tutto il mondo girava.

deki ha detto...

Mamma mia!
Un genio, o un folle!

silvia ha detto...

Un genio che come tutti i geni è un folle.

Lo adoro fortissimo.

Fairytale Wedding Planner's Fan Box