giovedì 15 dicembre 2011

Rime e lavagne




Per la prima volta sono entrata in camera dei miei bambini e sulla lavagna c'era un disegno fatto dal grande che rappresentava una bambina sorridente con un mare di capelli lunghi, le braccia aperte e sopra la sua testa tanti cuoricini rosa e la scritta enorme:"Elisa P."
Elisa P. è una compagna della prima elementare del primogenito, una bambina che lo emoziona, magari un primo abbozzo d'amore e lui non me lo aveva raccontato.
Non era mai successo.
Allora, visibilmente scossa da questa dimostrazione di crescita silente, gli ho chiesto:"ma tesoro è un disegno meraviglioso, e questa deve essere proprio una bambina speciale per te, è così?"
"si certo mamma, è molto bella e simpatica, mi piace tanto"
"che bella cosa, credi che anche tu possa essere speciale per lei, credi che sia ricambiato questo affetto particolare?"
"credo proprio di si mamma"
"e cosa te lo fa' pensare cucciolotto?"
"perchè mi chiama Montanucci scappa e fuggi"

Qualsiasi bambina che a sei anni, bionda e con un sorriso enorme, compia rime sul cognome di un compagnetto maschio secco e veloce, può essere definita certamente una ragazza innamorata.Persa.

Nessun commento:

Fairytale Wedding Planner's Fan Box