martedì 29 dicembre 2009

La Mora in:"Il gesto perfetto"


Sono una donna di larghe vedute.
Più o meno.
Però non capisco le donne che scelgono di non allattare al seno i propri bambini.
Proprio non riesco a comprendere tale scelta,non la condivido,la considero una scelta disumana(nel senso di lontana dall'umano),assurda,inspiegabile.
Allattare è il gesto perfetto per eccellenza.
Allattare il proprio bambino è un'azione matrioska:ne contiene cioè mille altre:allattare è nutrire,coccolare,scaldare,consolare,sostenere,sfiorare,abbracciare,proteggere,annusare,accarezzare, fiutare,trovare,addormentare,ninnare,riconoscersi,radicarsi,appartenere.
Anche mio figlio grande,che pur avendo parecchi punti di svantaggio,essendo egli maschio e per giunta piccolo,guardando il fratello che si abbeverava al sacro seno della nutrice madre,sfiorandomi il collo con la manina libera ed agganciandosi di tanto in tanto alla mia collana,mi ha detto:"mamma,deve essere bellissimo vero?"
"cosa tesoro?"
"Quando i figli fanno così"
"Si tesoro è bellissimo hai ragione,era meraviglioso con te ed è meraviglioso con Fil"
"Lui adesso ha il tuo stesso odore però"

Già.
Ormai il grande ha il suo odore,la sua connotazione unica e speciale,non ha più fili di pelle e sangue che lo legano a me,è già un bambino e gira per il mondo anche senza di me,qualche volta è stato addirittura triste ed io non l' ho saputo.
Tra poco anche Fil si staccherà dal mio seno e prenderà un odore tutto suo,sarà riconoscibile come persona diversa da me e da chiunque altro.
Tra poco Fil metterà tanti dentini,e si farà grande addentando carne e pesce,ingurgitando frutta e pasta,nelle sue vene scorrerà latte di anonime mucche strizzate,camminerà e dirà cose buffissime,avrà tanti filmini interminabili e noiosi che parleranno di lui e che nessuno,tranne me, avrà mai il tempo di rivedere e riascoltare,tra poco il mio seno non compirà più quel gesto perfetto,di giorno e di notte,con la pioggia e con il vento,fra la gente o da soli sul lettone,ad una festa,od in fila alla posta,tra poco Fil dirà "batta sisa"e non la cercherà più neanche dopo una sbucciatura sul ginocchio,neanche in una sera di sconforto.
E quel che è peggio,io mi ritroverò...piena di smagliature.
E chi glielo spiega tutto questo alla signorina rilastil?

6 commenti:

verdialla89 ha detto...

Non ti preoccupare,non appena sarai a casa nuova ci segneremo in una magnifica palestra in via delle susine,sperando di uscire da li come 2 veline!!!!!!bacini

La Mora ha detto...

Se non si esce come due veline da via delle susine non lo si fa da nessuna parte.
che rima.
pensa però come si uscirebbe da una palestra a via delle perotte...come due...
Baci,ci vediamo in palestra se Marco mi ci rimanda!

Anonimo ha detto...

che bello...sei brava, esprimi queste emozioni, e io che mi sono svegliata un po' cosi' oggi, non nascondo la mia commozione. Roberta

La Mora ha detto...

Cara Rob,mai nascondere la commozione,che senso avrebbe,lasciala scendere giù tipo cascata delle Marmore,e vedrai che la mattinata non sarà più così così.
Buona festa di fine anno.
Mutandine rosse pe' tutti,specie per te(sempre la storia delle mutande...)
Auguri!

Tiziana ha detto...

Hai visto il film Motherhood con Uma Thurman?
Se no, dovresti proprio farlo.. ti ci riconosceresti!! L'ho rivisto ieri sera e non ho potuto non pensarti. Consiglio.. accompagnato da un augurio di buone cose, nuove cose, nuova casa, libro vero, amore sincero e, soprattutto, che la lista delle cose che vorresti possa accorciarsi a dismisura!!
Baci a te, i bimbi belli, e a quella bomba anaffettiva di Marco, che se scoppia sò guai!

la mora ha detto...

A)Non ho visto il suddetto film lo farò presto
B)I bambini sono bravi e belli bacia anche la tua gnappa
c)Marco è scoppiato come di tanto in tanto fa senza preavviso come le vere bombe ed io ne resto sempre attonita e felice come un ebete.
Ogni volta che lo ritrovo,anche solo per cinque minuti,sono serena come una bambina e non sò portargli rancore.
D) per la casa stiamo aspettando notizie dal mutuo,noi intanto l'arrefiamo tutte le sere con il pensiero e bruttissimi disegnini architettonici
E)Per il libro chissà che non succeda qualcosa...
Auguri a tutti i nostri blognauti.

Fairytale Wedding Planner's Fan Box