martedì 17 febbraio 2009

La bionda in "Essere o non essere"


Buongiorno,freddissimi pinguini calorosamente seguaci,
ci sarà pure il sole,ma per portare a scuola i bambini,ho avuto come la sensazione di mettere nel freezer il mio povero cranio.
In questi giorni,vi siete risparmiati,tirate un bel sospiro di sollievo,vari miei post,l'esilarante,il riflessivo,il rimuginante,lo sprofondante...e l'ho data vinta al taciturno.
Camminando per la strada,mi sono ritrovata a scavare vangate di cose seppellite,alcune con il piacere di ritrovarle,altre col terrore di averle riesumate.
Ed il mio umore è diciamo...cosi..alterno,molto poco piacevolemente,pulsioni di disperazione a picchi di sano ottimismo.
La conseguenza,lo capirete da soli,è un informe essere umano che si arrabatta fra il riso e il pianto.
A volte mi dico "Da questo blog,non si evince mai quanto io pensi..quanto io sia una gran figacciona che ne sa mille e mille ne pensa"
..Ma poi mi accorgo che no.
Meglio cosi.
Oggi figli a scuola,dovrei andare a provvedere al materiale carnevalesco per la festa in piazza di domenica,dovrei fare questo e quello.
Ma stamattina un trio malefico mi fissa negli occhi,hanno i coltelli a serramanico nella bocca e ghignano come cani bastardi..
Sono loro,le tre bollette dell'Ave Maria.
Il problema però..mi rendo subito conto che non si pone..in casa non ci sono soldi,non possono obbligarmi ad essere pagate!
Muahahaahhaaahah!!

E nel pieno delirio,vi lascio queste 4 righe strascicate,e me ne vo,guardinga e un pò scema,verso la mia strada.

On the road again..


Canned Heat pè tutti!

Nessun commento:

Fairytale Wedding Planner's Fan Box