lunedì 23 novembre 2015

Meno male



Un giorno si ed uno no, guardando con sdegno e schifo la mia automobile, penso: "oggi la porto assolutamente a lavare, cascasse il mondo".
Poi succede che porto i bambini a scuola, corro a lavoro, mi precipito a riprendere i bambini, pulisco casa, facciamo i compiti insieme, andiamo a scuola nuoto, cucino, leggo storie, mi arrabbio, lavo i piatti, svengo sul letto poco dopocena.
Il giorno no entro in macchina e penso: "meno male che non ho fatto pulire la macchina", ricordandomi che ha diluviato, che ci bambini ci sono entrati con i piedi inzaccherati di fango, che siamo andati al mare ed abbiamo insabbiato persino i sedili, che ci abbiamo mangiato dentro i wafer al cacao, che ci è salito il cane pastore tedesco dei nonni ed i suoi peli hanno intasato pure i bocchettoni dell'aria calda.
Guardo avanti guidando piano e sussurro...meno male.

Così, immutatamente da anni.

2 commenti:

Massimo ha detto...

Sostituisci a piacere "macchina" con "anima", "coscienza", "rapporto a due", "lavoro", "amor proprio" "propositi di fine anno".
Il risultato per molti non cambia.
Pensavi di avere una Nissan invece era una Metafora.

silvia ha detto...

Si, potrei farlo o forse l'ho già fatto.
Pensavo di avere una macchina con tanti cavalli bollenti, pazzi e scalpitanti...invece era una ibrida.
Brrrr.

Fairytale Wedding Planner's Fan Box