lunedì 6 marzo 2017

Ci pensi mai




Ehi tu faccetta furba, ci pensi al fatto che non potremmo mai scattarci una foto insieme?
Ci pensi al fatto che non sai che faccia io abbia al mattino e che pigiami indossi per dormire?
Ci pensi mai ragazzo,al fatto che non posso accompagnarti a fare una visita, che non ti vedrò mai a Natale, che il sabato e la domenica non possiamo neanche scriverci?
Ci pensi ogni tanto, al fatto che non puoi baciarmi il collo mentre ti preparo la cena e che non potrò farti trovare il caffè caldo sul comodino quando dovrai partire presto?
Ci pensi di sfuggita, al fatto che se stai male sarò l'ultima a saperlo, che non posso litigare con te perchè non ne abbiamo il tempo, che non sai in quale cassetto del bagno piccolo tengo il phon?
Ci pensi mai al fatto che non conosco i tuoi amici, che non posso cercare tracce di te guardando la tua famiglia, che non ho visto le fotografie di te bambino grassoccio, che non mi potrò annoiare a morte a casa dei tuoi cugini sorridendoti mollemente da un divano sformato?
Ci pensi ogni tanto che se sto male sarai l'ultimo a saperlo e che non conosci le mie calze smagliate e la mia depilazione un pò trascurata, quella dei giorni normali, quella dei giorni di sempre, delle corse e dei capelli spettinati, quella del raffreddore e dei sogni rovesciati.
Ci pensi che camminare a testa alta in realtà non ci potrà mai accadere e che le nostre mani dovranno sempre restare separate e le nostre labbra nascoste?
Ci pensi mai al fatto che non posso guardarti mentre ti addormenti e che non posso annusare il tuo odore dopo una giornata di lavoro?
Ci pensi al fatto che non sai in che posizione leggo la sera e che dormo rannicchiata sul lato destro con una mano agganciata al cuscino?
Ci pensi al fatto che non sai che faccia avesse zia Adele e di cosa sapesse il suo sugo della domenica?
Ci pensi mai al fatto che non lascio passare la mia stanchezza e che non posso raccontarti del mio dolore per non sciupare la festa della nostra sintonia e perchè il nostro tempo è piccolissimo, prezioso e crudele?
Ci pensi mai al fatto che non conosci il mio disordine caotico ed il mio ordine ossessivo, che non so come sistemi i libri sulle tue mensole?

Ci pensi mai al fatto che un giorno potrai portarmi al mare lo stesso?

2 commenti:

Santina pizzonia ha detto...

Mamma e bellissimo

silvia ha detto...

Amore mio cuore bello.Grazie.siete i miei lettori preferiti.
Bacini ovunque.
Mamma sua

Fairytale Wedding Planner's Fan Box